Eventi ed Iniziative, Storia e Cultura

ESTATE CULTURALE - TEATRO

DOMENICA 1 Agosto, ore 21:00 all'Anfiteatro del Parco Comunale di Cuvio:

‘IL DIVORZIO’ tratto da ‘Divorzio all’italiana’ di Pietro Germi con la Compagnia Teatro in Mostra di Como diretta da Luca Ligato.

Divertentissimo capolavoro della commedia all'italiana, ritratto della mentalità e delle pulsioni di una certa Sicilia di provincia dell’inizio degli anni ’60 che con ironia e sarcasmo utilizza il ‘delitto d’onore’ x discolparsi …

Ingresso gratuito con Prenotazione obbligatoria da Giovanna 333 400 71 56

MARATONA PIANISTICA - Sabato 17 Luglio

SABATO 17 Luglio – ore 19,30 al parco comunale di Cuvio: 

MARATONA PIANISTICA 
con Emma Jaffé / Letizia Callao / Luca Perego / Giulia Noto / Adalberto Maria Riva.

Presentazione del libro "CONCERTO A FES" di Annalina Molteni.

Mini cena servita al tavolo dalla Pro Loco durante l’intervallo,

Prenotazione obbligatoria da Giovanna 333 4007156

rivista “Menta e Rosmarino” n. 46

Cuvio – Sabato 10 luglio 2021, ore 21:15 Parco Comunale – Presentazione della 46esima edizione della rivista “Menta e Rosmarino” - Ingresso gratuito

L’Associazione «Menta e Rosmarino» in collaborazione con il Comune di Cuvio e la Pro Loco di Cuvio è lieta di invitarTi alla Presentazione con:
- Il dott. Maurizio Lucchi, già direttore del quotidiano «La Prealpina»,
- Cabaret musicale con Luca Maciacchini,
- e la conduzione della nota attrice Betty Colombo.

Per la sicurezza è obbligatorio prenotare la partecipazione a 333 4007156 (whatsapp, sms o voce a Giovanna) oppure inviare una mail a info@mentaerosmarino.it o proloco@cuvio.com.

Arte, Ciliegie e Musica 2021

Sabato 26 - Domenica 27 Giugno: 24° edizione di "Arte, Ciliegie e Musica" in formato PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA sia per gli eventi culturali che enogastronomici.

Sabato sera CORO bimbi della Galassia dell'Antoniano - APERICENA - JUNIOR JAZZ ORCHESTRA (9-18 anni).

Domenica ASPORTO con Risotto, Pesce e Ciliegie a mezzogiorno e GIOCABIMBI al pomeriggio con Pallina e Gelandando.

Guardate dettagli e PRENOTATEVI - PRENOTATEVI !!!

L’EUROPA IN MUSICA (dal Vivo)

Nuovo appuntamento musicale: SABATO 5 giugno – ore 21:00 dal vivo
presso l'
Arcipretura di San Lorenzo - Canonica di Cuveglio: "L’EUROPA IN MUSICA" con  Chiara Tenconi al Clarinetto, Luigi Toma all’Organo e Stefano Trotta al violino.
 
Tre giovani interpreti della nostra comunità per un programma di musica classica che abbraccia quasi due secoli di storia di quattro grandi nazioni europee: Austria, Germania, Francia e Italia, da sempre al centro del patrimonio della musica colta occidentale.

Prenotazione obbligatoria c/o Giovanna 333 400.71.56

Offerto da Pro Loco di Cuvio e Momenti Musicali di Cuveglio

MUSICA OLTRE I CONFINI in streaming

Quarto mese, quarto appuntamento musicale: SABATO 24 aprile – ore 21:00 in Streaming dal Teatro Comunale di Cuvio "MUSICA OLTRE I CONFINI" con il TRIO CALICANTUS composto da Gianluca Fortino alla chitarra e mandolino, Eleonora Rampone all’organetto e Marleen Bergé al violoncello.

La Musica muove e fa muovere, viaggia con le persone travalicando i confini territoriali e del tempo. Ci fa viaggiare con la mente in luoghi veri o immaginari e poi ci accompagna in peregrinazioni interiori, un viaggio nella nostra essenza dove i confini sono più oscuri e intricati.

Per vedere lo streaming clicca qui https://youtu.be/l2bqnD7-41Q

VIENNA CAPITALE DELLA MUSICA in streaming

Terzo mese, terzo appuntamento musicale: SABATO 27 marzo – ore 21:00 in Streaming dal Teatro Comunale di Cuvio "VIENNA CAPITALE della MUSICA" con il Maestro Adalberto Maria Riva al pianoforte.

Tra Sette e Ottocento, Vienna è il faro culturale d’Europa. Il suo stile musicale, di grande eleganza ed equilibrio, si cristallizza nelle architetture della Forma Sonata, un modello di stile la cui eredità si farà lungamente sentire nella storia della musica strumentale occidentale.
Mozart, Haydn, Schubert e Beethoven sono i protagonisti di questa serata.


Per vedere lo streaming clicca su questo link https://youtu.be/Alkf4GJ2e6M

DANZE e CANTI nei SECOLI - In Streaming

Dopo il successo di gennaio, ecco l'incontro musicale di

SABATO 20 febbraio – ore 21:00 in Streaming dal Teatro Comunale di Cuvio 

"DANZE e CANTI nei SECOLI" con il Maestro Elena Guarneri all'Arpa.

Chi dice che con l'arpa si può suonare solo musica "classica"? Vi inviteremo a danzare, cantare e sognare, su melodie antiche e nuove, per ritrovare un po' di allegria e spensieratezza in un periodo durante il quale più che mai ne abbiamo bisogno.

Per vedere lo streaming clicca su questo link https://youtu.be/wsIyhBWoVLQ

Ancora tanti appassionati si sono collegati per assistere al bellissimo concerto, che rimane sempre visibile su YouTube, offerto da Pro Loco, Comune di Cuvio e Associazione Momenti Musicali.

A presto per un altro appuntamento ...

LA TOP 10 DELLA MUSICA CLASSICA - In Streaming

SABATO 23 gennaio – ore 21:00 in Streaming dal Teatro Comunale di Cuvio 

La TOP 10 della MUSICA CLASSICA con il Maestro Adalberto Maria Riva al pianoforte.


La musica classica è un museo? Venite a scoprire come pubblicità, suonerie di cellulari, cinema e protocollo attingano a piene mani al repertorio cosiddetto "colto", più attuale che mai.

Ecco il link diretto https://youtu.be/bEjWb1SqW6w

Grazie a tutti coloro che si sono collegati per assistere al concerto! E grazie a Pro Loco, Comune di Cuvio e Associazione Momenti Musicali.
Prossimo appuntamento, sempre in diretta dal Teatro di Cuvio, sabato 20 febbraio alle 21 con l'arpa di Elena Guarneri.

LUDOVICO CAVALERI ‘PICTOR EXIMIO’ MORTO IN CUVIO IL 31 DICEMBRE 1941

Pagine ritrovate da Giorgio Roncari

L’ultimo giorno dell’anno 1941, a Cuvio in una delle case che si affacciano in piazza IV Novembre, morì di polmonite Ludovico Cavaleri, un anziano milanese che, allo scoppio della guerra, assieme a moglie e famiglia, aveva preferito lasciare la città dove più critica era la situazione, per trovare rifugio in zone di campagna meno a rischio come la nostra dove, pure, era più possibile trovare cibo. L’episodio di per sé, oggi non dice nulla e già allora passò inosservato perché quasi nessuno conosceva questo vecchio e quei pochi che ora potrebbero ricordare sono anch’essi scomparsi. Era però un rinomato pittore le cui biografie davano morto a Cento.  Noi, dietro suggerimento della signora Laura Fugazza, abbiamo solo voluto ripristinare la verità, rimettendo a posto un piccolo tassello di storia.

VAI COL LISCIO: QUANDO A CUVIO ARRIVARONO I CASADEI

di Giorgio Roncari

Erano gli anni Settanta e l’Orchestra Spettacolo Casadei era nel massimo splendore; era riuscita a riportate in auge il ballo liscio dopo la sbornia beat e shake degli anni Sessanta. Con i suoi valzer, le sue polke e le sue mazurche romagnole era stata capace di fare breccia nel muro della musica pop imperante tanto da venire chiamata al Girofestival, a Sanremo, al Disco per l’Estate e comparire spesso in televisione. Eppure in quel momento magico  in cui l’orchestra era contesa fra le più belle piazze e le grandi citta con cachet proibitivi e inavvicinabili, ci fu chi ebbe l’incredibile idea di portarla a esibirsi a Cuvio, un paesino.

RESISTENZA E REPRESSIONE NELLE VALLI DEL VARESOTTO

Tratto dal libro 'Cuvio la Valcuvia e i Valcuviani nella storia' di Giorgio Roncari, edito dalla Pro Loco Cuvio, 2002.

Nelle valli del Varesotto la formazione partigiana "5 Giornate" agli ordini del Ten. Col. Carlo Croce, operante sul San Martino fu quella che più ebbe risonanza e drammaticità nella lotta per la liberazione. La sua vicenda si può leggerla in un'altra finestra. Non fu però l’unica ad agire e già in quel fine ‘43 si videro sorgere altri gruppi, si trattava di piccole bande formatesi spontaneamente attorno ad ufficiali che, per convinzioni personali, rifiutarono di schierarsi col fascismo di Salò. Ben presto il CLN si organizzò per meglio agire contro le forze nazifasciste diventate sempre più oppressive. Questa ricerca vuole fare il quadro su quale furono e dove agirono le bande dei ribelli partigiani e quali corpi nazisti e fascisti agirono nella nostra provincia nell'opera di repressione che toccò il punto più doloroso nell'ottobre del 1943, passato alla storia come 'ottobre di sangue', quando un’ottantina i ribelli, fra fucilati, arrestati o costretti alla fuga furono messi fuori gioco.

PIETRO GILARDI DA CUVIO

Compositore, musicista e maestro di musica 'cui barbis' di Giorgio Roncari

“Öh ciòla!” Esordì mio padre quando, volendo ricostruire la storia della banda di Cuvio, gli chiesi del Gilardi, epico maestro del complesso durante il ventennio fascista. “Te sé mia che prufesor de müsica l’eva ul Gilardi! Un maester cui barbiss che el gà insegnà a meza banda. E pöö el sunava un frach de strument: la trumba, ul viulin, la fisarmonica, l’orghen e anca la vaca.” Pietro Gilardi, o Professor Gilardi, come, con deferenza, lo chiamavano tutti, era stato un personaggio che a Cuvio aveva lasciato un segno e anch’io, sebbene nato quattro anni dopo la sua morte, ne ho sempre sentito parlare con una certa stima, e non solamente da mio padre che fu uno dei suoi più abili allievi...

Il meteo a Cuvio

Consulta altri meteo su Cuvio

        Centro Geofisico Prealpin   o

        MeteoBlue

        3BMeteo

       Il meteo

        meteo.it

        RSI Svizzera Italiana

      Aeronautica Militare

       Immagini Radar

Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato

Inserisci la tua email qui sotto.

Riceverai solo una mail per ogni evento, no spam! 

Dopo aver inserito il tuo indirizzo mail, riceverai un messaggio di conferma per iscriverti alla newsletter. 
N.B. solo dopo aver completato i 2 passaggi sarai iscritto alla nostra mailing list. Se non dovesse arrivarti la mail non esitare a contattarci (proloco@cuvio.com)

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2021 by Pro Loco Cuvio